Escursione in barca per le coste di Villasimius

Se volete trascorrere una giornata ricca di emozioni alla scoperta delle coste e scorci più belli del Sud Sardegna, vi consigliamo di non perdervi un’escursione in barca a Villasimius.

Di fronte al territorio di Villasimius si estende infatti l’Area Marina Protetta di Capo Carbonara, un’area naturale che si estende dal promontorio granitico di Capo Carbonara con l’Isola dei Cavoli fino all’Isola di Serpentara.

Con partenza giornaliera ovviamente dal porticciolo di Villasimius, potrete scoprire gli 86 chilometri di costa, di zone umide e sabbiose e mare protetto dell’Area Marina Protetta di Capo.

L’Area marina di fronte a Villasimius include oltre a Capo Carbonara e l’Isola di Serpentara, incredibili secche, come la secca di Mezzo e di Libeccio e la secca di Santa Caterina a ovest dell’omonima cala, e Relitti di epoca romana e moderna, il cui fascino è ingigantito dalla limpidezza dell’acqua, dal colore e dalla ricchezza della flora e della fauna.

L’escursione in barca prevede diverse soste: all’isola dei Cavoli, con possibilità di visita a terra; la navigazione prosegue sino a raggiungere la spiaggia di Porto Giunco, Cala Pisana e la bellissima Punta Molentis al tramonto.

Durante l’escursione ascolterete tante storie e leggende, avvisterete Torri saracene, fortezze spagnole e vecchi fari.
Oltre al noleggio di gommoni, potete pensare di fare l’escursione a Villasimius con una motonave o anche su un veliero d’epoca, entrambi adatti per tutta la famiglia e con pranzo a bordo.
Le partenze sono tutti i giorni alle 10,30 con ritorno intorno alle 17,30 al Porticciolo di Villasimius.

Foto di:
Marco Molino https://www.flickr.com/photos/56960748@N08/